Jenny Lewis: il nuovo album

566

La carriera della bambina prodigio inizia molto presto quando presta il suo bel faccino per una serie di pubblicità (guarda). Tra gelatine alla frutta e strani cereali, per poi passare ai teen-movie, alle serie TV, ai film per la TV. Jenny Lewis fresca 37enne del Nevada è dal 1998 anche e soprattutto la cantante dei mai troppo considerati Rilo Kiley (veri eredi dei Fleetwood Mac ’80 griffati Stevie Nicks, alla cui testa c’è un altro ex-giovane attore ovverosia Blake Sennett, recentemente/parallelamente attivo con gli Elected) e del duo Jenny And Johnny condiviso con il suo fidanzato Jonathan Rice. Ma non solo perchè la bella Lewis va ricordata anche per il tornato di moda ‘Give Up’, album dei rivampati The Postal Service, in cui la ragazza di Las Vegas presta la sua riconoscibilissima voce (aggiungiamo alle collaborazioni anche Elvis Costello, Cursive, Bright Eyes…). Cinque i dischi con i Rilo Kiley (fermi discograficamente al 2007) che non si scioglieranno – “I just tend to think in my life you can never shut the door on anything: an ex-lover, a bandmate, a song there are so many songs that I didn’t want to play for so many years but then they kind of come back around and they become relevant again” – due quelli solisti (2006-2008), unico ancora quello con il partner (‘I’m Having Fun Now’ del 2010). Le ultime notizie targate 2013 vogliono nell’ordine: un album antologico di materiale inedito dei Rilo Kiley, la colonna sonora del film “Very Good Girls” (presentato al Sundance in cui troviamo Dakota Fanning e Elizabeth Olsen) a cui la Lewis ha lavorato assieme alla regista Naomi Foner (“I’ve known her for a long time. It’s interesting that the Rilo Kiley song we chose for the film was the first song that I think moved her in a way. It was the first discussion we had about my songwriting, 10 years ago. So to return to that a decade later, with a song that sparked a creative friendship, was really cool”), il terzo lavoro solista della stessa che sarà fuori nel 2014, oltre alla joint venture nel nuovo disco dei Wavves.

Siamo ad inizio 2014. Dopo la collaborazione con Rostam Batmanglij dei Vampire Weekend per la colonna sonora di “Girls” (il brano è ‘Completely Not Me’ – ascolta), la bella artista americana ha confermato l’uscita del lavoro solista (“I’m mixing next week and this is all I’ll say. Until it’s mixed I don’t really want to talk about it, but it took a village. Sometimes it take an experience like this to get you out of your own head and to get you out of your own routine as songwriting. So I found it really inspiring, and it made me want to get back to myself and that sort of news-ticker in my head and my own inner monologue”) che viene ufficializzato in queste ore: il disco si chiama ‘Voyager’ e sarà fuori il 29 luglio via Warner Bros. Il disco è prodotto da Ryan Adams tranne che tre brani nei quali ci hanno messo il proprio talento Beck e Jonathan Rice (compagno della Lewis). “This record was the hardest one I ever made. The Voyager tells that story: the longest night of my life and the journey to finally getting some rest”.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here