Jaki Liebezeit – RIP

270

Era nato a Dresda 78 anni fa. Scompare uno dei più importanti, straordinari, devastanti batteristi che la storia ricordi. Jaki Liebezeit, “half-man, half machine”, come venne definito dai suoi compagni dei seminali Can (che aveva provveduto a co-fondare nel 1968), è morto per le complicazioni di un’improvvisa polmonite. Il musicista tedesco aveva preso parte ad alcuni dischi solisti di Michael Rother, quindi collaborato anche agli album di Brian Eno, Depeche Mode, Jah Wobble, Damo Suzuki Band, Burnt Friedman e Schiller. Ricordiamo anche la Phantomband e i progetti Drums off Chaos e Club off Chaos. Nel 2013 l’ultimo lavoro come Cyclopean assieme agli “amici” Irmin Schmidt, Jono Podmore e lo stesso Burnt Friedman. Liebezeit avrebbe dovuto prendere parte alla reunion speciale dei Can per celebrare i 50 anni prevista a Londra ad aprile.

It is with great sadness we have to announce that Jaki passed away this morning from sudden pneumonia. He fell asleep peacefully, surrounded by his loved ones. We will miss him hugely.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here