Il Giudice Talebano. Speciale 2017. Diamo i voti ai dischi che verranno

541

Dopo le classifiche di fine anno, gli speciali natalizi, non possono mancare i dischi che verranno. Liste su liste a indicare quali sono gli album più attesi e quali saranno le sorprese. Qualche indicazione ce l’abbiamo già. Primi brani, primi singoli, primi teaser, primi artwork, prime date, prime secchiate d’acqua gelida. Così abbiamo interpellato il veterano, il caro amorevole Giudice Talebano, che ha prontamente risposto alla nostra richiesta di tirar giù una ventina di “giudizi” su altrettanti dischetti griffati 2017. Una sorta di pronostico, di oroscopo, di previsione su quello che verrà. E che nessuno si offenda…

Ryan ADAMS – Prisoner
7.5Se il buongiorno si vede da ‘Do You Still Love Me?’ siamo a cavallo. Come sempre con Ryan.

ARCADE FIRE – ?
7Fare meglio di ‘Reflektor’ quasi impossibile. Ma la fiduciasperanza è tanta.

CHK CHK CHK – Save The Bongos For Later
5Non so perchè ma non ci credo (quasi più).

Mac DE MARCO – ?
4Il ridanciano ha ormai fatto boom. Noi con lui.

DEPECHE MODE – Spirit
5Siamo al capolinea. Lo sanno anche loro.

The FLAMING LIPS – Oczy Mlody
5.5Impossibile parlar male dei Lips. Non sai mai da dove cominciare. Ma prima o poi bisognerà farlo. Ad una certa età le pagliacciate andrebbero messe in naftalina e i palloncini colorati tutti bucati.

FUCKED UP – Year of the Snake
4Il disco che rivelerà finalmente il bluff.

GORILLAZ – ?
8L’attesa lunga ha giovato. La classe di protagonisti farà il resto.

GRANDADDY – Last Place
6.5 Sali e scendi. Su e giù. Peccato.

JAPANDROIDS – Near to the Wild Heart of Life
5C’era una volta un ottimo primo disco. C’era.

The JESUS AND MARY CHAIN – Damage and Joy
5Quando fermarsi in tempo non riguarda il vocabolario dei fratelli Reid. (Cover) band allo specchio.

LCD SOUNDSYSTEM – ?
7.5Dallo scioglimento che sembrava addio epocale al ritorno che è sembrato tutto e niente. Ma sotto sotto…

The NATIONAL – ?
6 Dallo status di band di culto a quello di band classica. E’ questo che fa paura.

QUEENS OF THE STONE AGE – ?
7.5Le vie di Josh Homme sono infinite.

RUN THE JEWELS – RTJ3
4La grana grossa spacciata per piatto gourmet. Nella speranza di un prossimo RTJEND.

TY SEGALL – Ty Segall
7.5E intanto Segall non sbaglia un colpo. Verace come sempre alla faccia della patina e dei capelloni come Palla al Piede Kurt Vile.

The SHINS – Heartworms
5Debole e telefonato.

SLOWDIVE – ?
8 Maggio rende tutto più bello. E ‘Star Roving’ è già un must.

SPIRITUALIZED – ?
7.5Il canto del cigno (bianco). L’ultimo grande viaggio.

ST. VINCENT – ?
8Sempre più bella. Uno dei dischi dell’anno.

The XX – I See You
4Gli Everything But The XX completano il loro cammino miracoloso. Un vero mistero che forse ci verrà svelato all’alba del 16esimo album.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here