Hugh HOPPER – R.I.P.

405

Aveva compiuto 64 anni lo scorso Aprile. E’ morto per una grave forma di leucemia Hugh Colin Hopper bassista dei Soft Machine dal 1968 al 1972. Prima di allora aveva fatto parte attivamente della scena di Canterbury nel The Daevid Allen Trio e The Wilde Flowers. Quindi diviene road manager per i Soft Machine e successivamente arriva la richiesta di entrare nel gruppo all’epoca del secondo album. Hopper aveva lavorato come session musician anche per Syd Barrett e dopo il 1972 per Stomu Yamashta’s East Wind, Isotope, Gilgamesh e Carla Bley Band. Nel 2002 va in tour a nome Soft Works assieme ad altri ex membri della band madre: Elton Dean, John Marshall e Allan Holdsworth. Quindi come Soft Machine Legacy con John Etheridge al posto di Holdsworth. Il 5 giugno scorso, due giorni prima della morte, Hopper sposa la sua compagna Christine.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here