Emma Pollock – In Search of Harperfield

544

Alla ricerca delle proprie radici affettive. Dei luoghi, dei profumi, delle istantanee, della famiglia. A dieci anni dall’abbandono dei Delgados e a sei dal precedente secondo album ‘The Law of Large Numbers’ (in mezzo i progetti brevi Fruit Tree Foundation con Rod Jones degli Idlewild e The Burns Unit), la cantautrice scozzese confeziona il suo indiscusso apice artistico. Elegante, toccante, avvolto da un’aura spessa di malinconia, con un inizio meraviglioso, talento e tanto gusto. Potrebbe essere già nella Top 5 dei dischi all female del 2016. La scozia maestra del chamber pop si ritrova fusa splendidamente con la tradizione folk. Un gioiello, Emma. (ET)

Chemikal Underground

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here