Brian Goble (The Subhumans/D.O.A.) – RIP

737

Scompare a 57 anni stroncato da un attacco di cuore Brian “Wimpy Roy” Goble, una delle figure cardine del punk canadese, che inizia la sua avventura musicale come bassista negli Stone Crazy, quindi nei The Skulls, per poi diventare il frontman dei Subhumans (è qui che prende il soprannome “Wimpy”) e successivamente eccolo nei D.O.A. (siamo a metà degli anni ’80) con i quali rimarrà fino alla fine degli anni ’90 (lascia dopo il “The Black Spot Tour”). Nel 2005 prende parte alla reunion dei The Subhumans che danno alle stampe un EP e l’album ‘New Dark Age Parade’. Tra i primi a commentare la triste notizia anche Stephen McBean (Pink Mountaintops/Black Mountain) che via Twitter scrive: “You were a huge inspiration Wimpy”. Mentre dalla Zulu Records: “Our condolences to family. One of Vancouver’s finest rockers ever”. Goble aveva lavorato per anni alla Portland Hotel Society.