Black Rebel Motorcycle Club @ Centrale del Tennis [Roma, 5/Luglio/2004]

473

Scaricati anzitempo dalla Virgin, dopo le vendite fiasco del recente secondo album (‘Take Them On, On Your Own’), quelli che una volta a San Francisco si facevano chiamare The Elements, tornano a Roma dopo due anni all’interno dell’MTV Tour On Stage. Aprono il concerto gratuito (per questo gremitissimo) i “soliti” Tre Allegri Ragazzi Morti, in compagnia di urli, conigli, punkettino ino-ino e banalità conclusive con frasi tipo: “vi auguriamo di fare l’amore stasera…”. Dopo aberranti slogan da ultimo dell’anno, ecco salire sul palco Camilla, Vj impegnata sessualmente (come conduttrice!) di MTV che si becca la sua razione di cori oxfordiani, atta ad introdurre uno stralunato e dopato Peter Hayes. Esegue un brano che verrà incluso in un imminente terzo album, chitarra acustica e armonica, sembra di rivivere le stagioni d’oro del country rock della West Coast, quando il giovane temerario Gram Parsons (una volta uscito dai seminali Byrds) scriveva la propria leggenda – solo – nel deserto californiano (Joshua Tree). Il paragone è vagamente accennato, poi via con lo show, meno dinamico, “vivo” e presente rispetto a quello visto in quel di Valle Giulia, quando i concerti costavano un terzo meno se paragonati ad oggi! L’attitudine fortemente shoegaze di Robert Turner (i Jesus & Mary Chain sono gli spettri che aleggiano da sempre nell’ombra del trio) è la cosa più interessante da vedere e ascoltare, troppo scolastica la prova, che si infiamma solo con i pezzi più diluiti di feedback. Le atmosfere volutamente velvettiane verso il finale non sono male… ma… aspettiamo tempi migliori se mai ce ne saranno. Il pregio di questo revival del garage sixities e similaria è quello di dare all’ascoltatore un modo per scovare le mille influenze che albergano nel sound dei nostri, una nota di merito per un background che fa parte di una cultura musicale, anni luce distante dalla nostra; venuta su a ‘Scende La Pioggia’, ‘Io Vagabondo’ e ‘Piccola Katy’! Il loro primo singolo è anche la nostra ultima domanda: ‘Whatever Happened To My Rock’n’Roll’?

Emanuele Tamagnini

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here