Bill Paxton – RIP

290

Scompare improvvisamente a 61 anni Bill Paxton, l’attore texano che viene ricordato anche e soprattutto per film come “The Terminator”, “Aliens”, “Tombstone”, “Apollo 13”, “Twister” e “Titanic”. Ma forse pochi conoscono il suo passato musicale in seno ai Martini Ranch, formazione new wave fondata da Andrew Todd Rosenthal nel 1982 e autrice tra il 1986 e il 1988 di due EP un album. Nel dettaglio: ‘How Can the Labouring Man Find Time for Self-Culture?’ (prodotto da Bob Casale con la partecipazione alla batteria di Alan Myers e alla voce di Mark Mothersbaugh, ovverosia tutti da casa Devo), ‘Reach’ e ‘Holy Cow’. Altri ospiti illustri in questa breve discografia sono Cindy Wilson (B-52’s), gli attori Judge Reinhold e Bud Cort, Mark Isham, Robert O’Hearn e Curt Bisquera. Nel video di ‘Reach‘ – diretto da James Cameron – compaiono anche Kathryn Bigelow e Lance Henriksen. In quello qui pubblicato invece troviamo Anthony Michael Hall, Judge Reinhold e Michael Biehn. I Martini Ranch col solo Rosenthal cambieranno poi nome in Swifty’s Bazaar.

“It is with heavy hearts we share the news that Bill Paxton has passed away due to complications from surgery,” a representative for the family told NBC News. “A loving husband and father, Bill began his career in Hollywood working on films in the art department and went on to have an illustrious career spanning four decades as a beloved and prolific actor and filmmaker”

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here