Annik Honoré – RIP

838

“Annik Honoré, la petite amie belge de Ian Curtis, est morte”. Rimarrà nella memoria come l’amica di Ian Curtis (qui una scena del film “Control”), ispirazione per l’immortalità del classico ‘Love Will Tear Us Apart’. Annik Honoré è morta il 3 luglio a 56 anni a causa di una grave malattia. Coinvolta attivamente nella scena musicale del periodo, co-fonda con Michel Duval l’etichetta Les Disques du Crépuscule (Joseph K, Tuxedomoon, Cabaret Voltaire e il catalogo Factory Benelux) e tra il 1979 e il 1984 organizza eventi al Plan K di Bruxelles, come quelli legati ai Birthday Party e proprio ai Joy Division nella loro prima uscita fuori dal Regno Unito. Nata a Mons nel 1957, nel 1979 lavora come segretaria all’ambasciata belga a Londra, città dove incontrerà proprio Ian Curtis. Relazione che lei ha sempre definito come “a completely pure and platonic relationship, very childish, very chaste”.

Peter Hook scrive: Very sad to hear the news today about Annik Honore – we’ll be playing Atmosphere tonight for her. Hope she’s sat up there with Ian. RIP.

You cry out in your sleep
All my failings exposed
And there’s a taste in my mouth
As desperation takes hold
Just that something so good just can’t function no more

2 COMMENTS

  1. Beh dispiace per questa persona che è morta, ma soprattutto per quello che ha rappresentato. E dispiace anche per il commento un po’ stupidino del signor Hook, visto che sembra scritto da un adolescente e non da un uomo di quasi sessant’anni.

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here