Aldous Harding: in Italia

302

“An artist of rare calibre, Aldous Harding does more than sing; she conjures a singular intensity. Her body and face a weapon of theatre, Harding dances with steeled fervor, baring her teeth like a Bunraku puppet’s gnashing grin”.

Figlia d’arte, la madre è la cantante folk Lorina Harding, la giovane stella neozelandese è tornata con il secondo album ‘Party’ (debutto per 4AD) prodotto da John Parish che presenterà anche in Italia attraverso tre imperdibili date estive + una in autunno. L’artista di Lyttelton, cresciuta con l’ombra di Scott Walker, è unita al concittadino Marlon Williams (del 2016 il suo album omonimo per Dead Oceans). Dopo ‘Imagining My Man’ ecco ‘Blend’.

13 agosto @ Ypsigrock/Castelbuono-PA
22 agosto @ Hana-Bi/Marina di Ravenna
23 agosto @ Circolo Magnolia/Milano

31 ottobre @ Spazio211/Torino

Commenta

Please enter your comment!
Please enter your name here